Blog sul Webmarketing e Seo


4
Dic

Egomnia: Una breve analisi SEO onsite

Oggi abbiamo la fortuna di ospitare sul nostro blog un gran Professionista seo, Claudio Fiorentino aka Don Claudissimo  che potete trovare sulla pagina Facebook di W2O web allo stato puro.

Il Don come solitamente si fa chiamare, oggi prova a dare uno sguardo a Egomnia il sito che  nell’ultimo periodo è sulla bocca di tutti.   Ma lasciamo la parola al Don
Da alcuni giorni sul web c’è un gran vociferare sul nuovo social network professionale Egomnia il cui scopo è quello da dare la possibilità di trovare lavoro.
Vista la situazione attuale che l’Italia sta vivendo sicuramente è un progetto interessante, ma come tutte le cose c’è chi è a favore e tesse le lodi del progetto e chi ne va contro, soprattutto dopo la pubblicazione di un video su YouTube che vede ripercorrere la storia di Egomnia.
Non voglio entrare nel merito di queste “chiacchiere da bar”, ma buttare lì qualche considerazione su come è stato sviluppato il sito e della sua attuale situazione poco search friendly.

egmnia-logo

Il logo riporta la label “Beta”, quindi spero che in futuro quanto andrò a segnalare venga corretto e chissà forse anche grazie a questo articolo 🙂

Da questa immagine che segue

egomnia path duplicato

 

oltre alla ripetizione evidenziata nell’immagine qui sopra (il colore verde è ok –  il colore rosso ko) è evidente che le url  del sito web risultano duplicate.

Questo è evidente quando andiamo a scansionare il sito, ad esempio con un programma come screaming frog, che riporta i seguenti dati :

meta keyword

 

Ho riportato solo la parte relativa al meta name keyword

tag_keywords

in quanto questo contiene la bellezza di 34 parole chiave!

 

Ritornando alla duplicazione degli url, forse e ripeto forse c’è la consapevolezza da parte degli sviluppatori di tale situazione in quanto nel codice troviamo due modi diversi di richiamare le pagine:

mix href

 

Però questo non giustifica errori relativamente al TITLE (copia & incolla non corretto)

errore title

Per essere un sito con alcune pagine accessibili da non iscritto/connesso GTMetrix ci evidenzia molte criticità :

gt metrix

Salta  subito agli occhi il dato del tempo di “page load time” rispetto al peso scaricato (198KB)

Ma spulciando le varie voci che non arrivano al 100 si incontra una cosa davvero strana…

atomo

Anche su un’immagine è presente un redirect, richiamare quella corretta nel codice no?

Infine, giusto per non farsi mancare niente il codice di Google Analytics

risulta inserito solo nella home page.

codice_analytics

Caro Matteo Achilli ti auguro tanta fortuna, ma se prima sistemi il sito è meglio 😉

Un saluto dal DON

Pin It
 
Guida Seo

iStockphoto
Google plus
Proudly powered by WordPress.

Our Google+ page