Blog sul Webmarketing e Seo


10
Apr

Seo tools

Oggi ho il piacere di presentare un particolare tool per Seo (o come si dice comunemente in inglese Seo tools), sono sempre contento quando c’è qualche tool sviluppato direttamente da addetti ai lavori

Questo particolare Tool ci permette di prendere in esame più fattori insieme, ma non voglio anticiparvi niente, vediamo con ordine chi è Pasquale Gangemi e di cosa si occupa il suo tool

 

 

 

seo-tools-pasquale-gangemi

Immagino già la faccia stralunata di molti di voi che hanno appena letto il titolo e penseranno “ma che cosa sta dicendo questo qui?” e soprattutto “che cosa sarà mai questo Pasa?”.

Ma partiamo dal principio, da quando ho conosciuto Pasquale come relatore in un master-seo a cui ho partecipato negli ultimi 6 mesi. Pasquale Gangemi è un SEO specialist, uno di quelli forti che da anni è nel settore e che per migliorare notevolmente delle pratiche noiose del suo lavoro ha creato i SEO Tools. Lui e il suo team hanno dedicato del tempo per la progettazione e lo sviluppo di uno strumento molto utile ed efficace.

Il messaggio di benvenuti ai tools parla chiaro:

I Seo Tools sono utili strumenti per automatizzare i noiosi task  SEO.
Usati con sapienza, possono fare risparmiare ore e ore di lavoro.

Ed effettivamente cosi è. Ho iniziato ad usare gli strumenti, che sono gratuiti, fin da subito e tutte quelle operazioni di controllo domini che sono necessarie per noi SEO, vengono automatizzate dal pratico servizio di AuthorityChecker: basta creare un nuovo progetto, inserire una lista di domini(max 60 ogni progetto) e il sistema dopo qualche minuto restituisce, per ogni domini, una lista di parametri:

  • PAGERANK
  • MOZRANK
  • MOZRANK SUBDOMAIN
  • PAGE AUTHORITY
  • DOMAIN AUTHORITY

Ma non sono tutti. Un altro parametro fondamentale, di cui Pasquale è l’inventore, è PASA.

Il PASA, appunto il PASquale Authority, è un valore che indica l’equilibrio generalmente di un dominio. Detta cosi, sembra valere tutto e niente. E invece ha un potere fondamentale in quanto riusciamo a capire velocemente se quel dominio può fare al caso nostro o possiamo lasciare perdere. Se ad esempio rileviamo un dominio con pr6, non necessariamente possiamo considerare quel dominio valido ai fini seo, perchè potrebbe avere un pasa inferiore a 10. Al contrario, con un dominio pr2, possiamo avere combinazioni con pasa maggiore di 30 in quando gli altri parametri(DA,PA ecc..) creano il perfetto equilibrio.

Ovviamente i SEO Tools non sono solo AuthorityChecker, ma comprendono anche altre funzioni come la possibilità di analizzare target e anchor text(LINKBUSTER), un modo veloce per cui, inserito una serie di nomi, si ottengono delle varianti o delle idee aggiuntive anche per la scelta del dominio(LET’S NAME IT) ed infine il modulo per la ricerca di domini in scadenza(ENDIT).

Conclusioni
Pasquale non ha inventato l’acqua calda, ma ha creato un comodo strumento che sicuramente agevola di molto il lavoro di noi seo e al momento sta sviluppando anche la seconda versione con tante funzionalità aggiuntive.

Grazie Pasquale per i tuoi SEO Tools!

Questo guest post è stato scritto da Davide Venturini dopo una chiacchierata con Pasquale Gangemi

Pin It
 
Guida Seo

iStockphoto
Google plus
Proudly powered by WordPress.

Our Google+ page