Blog sul Webmarketing e Seo


9
Mag

Seminario per web designer freelance

Sapete benissimo che su questo blog ci occupiamo molto spesso di freelance e mi sta molto a cuore questo argomento.

Oggi vi vorrei segnalare, un seminario specifico per voi carissimi freelance; infatti  abbiamo la fortuna di avere ospite Nando Pappalardo che ci parla del corso che organizzerà a Roma, l’ 8 e il 9 Giugno.




Ciao Nando di cosa parlerà questo seminario specifico per freelance
Ciao Dario, intanto grazie per lo spazio che mi hai concesso. Bè, la domanda contiene parte la risposta;

E’ un seminario per web designer freelance, e di certo parleremo di codice, di grafica e di altre questioni tipiche del nostro settore. Ma c’è un filone specifico che cerchiamo di seguire con questo seminario, ed è quello dell’indipendenza professionale.

Chi vuole mettersi in proprio non deve solo conoscere la tecnica, ma deve fare i conti con la burocrazia (deve stare in regola), con il marketing (deve acquisire clienti), con l’organizzazione dei processi produttivi (deve coordinare e ottimizzare il lavoro) etc..

Ecco, parliamo anche di queste cose.

A chi è rivolto questo corso base solo ai freelance affermati oppure anche a
chi si affaccia a questo mondo ?

Questa è una buona domanda, anche perché molti temono di doversi confrontare con gente esperta e di fare brutta figura. In realtà, questo seminario è stato pensato in modo particolare per i web designer (o per gli aspiranti web designer) che vogliono diventare freelance. Quindi, si tratta di persone (appassionati, studenti, autodidatti) che non hanno ancora una grande esperienza come freelance, perché non sono ancora dei freelance, ma vogliono capire come diventarlo senza commettere errori.
Tuttavia, il programma degli argomenti è stato strutturato in modo tale che anche un professionista che già lavora in autonomia possa trovare l’occasione di migliorare la sua attività e impadronirsi di tecniche e strategie più moderne e al passo con i nuovi mercati.

seminario-freelance
Il Team di relatori è di primissimo livello, come hai fatto a riunirli tutti in una volta sola ?

I relatori di questo seminario sono dei validi professionisti che vale la pena di ascoltare. Per quanto riguarda il fatto di averli messi insieme per l’evento, credo che non ci sia un vero e proprio segreto da svelare, se non quello dell’amicizia. Sono uno che crede nei rapporti e li coltiva e so riconoscere il talento e la competenza soprattutto quando queste doti provengono dalla passione. E quando è la passione a parlare, in aula, si crea una magia unica che è impossibile riuscire a spiegare con le parole. Provate a chiedere a chi ha partecipato alla prima edizione del seminario.

Cosa impareranno in concreto partecipanti ?

Impareranno cose tecniche come

  • il responsive design
  • la gestione dei fogli di stile nei grandi progetti
  • il SEO etc.

Ma impareranno anche ciò di cui nessuno parla mai in questo genere di eventi, ovvero,

  • come mettersi in regola con il fisco italiano
  • come acquisire clienti
  • come avviare una start up
  • come scrivere i testi del proprio sito o della propria pagina about me
  • come collaborare a distanza

etc..
Conviene dare uno sguardo al programma, perché sono due giorni pieni di interventi.
Tu sei uno dei migliori italiani che creano template per Themeforest, come
pensi che abbiano cambiato i marketplace la professione del webdesigner ?

Molti web designer sono convinti che questi marketplace di template distruggono il mercato, noi invece proprio sullo sviluppo di template ci abbiamo incentrato il nostro business. E’ tutto molto relativo.
Sono dell’idea che il mercato ha le sue richieste, che sono tante e diverse tra di loro, e – soprattutto nel nostro settore – queste possono mutare radicalmente da un anno all’altro.
Purtroppo non siamo noi a generare “la domanda”. Un professionista però deve imparare a essere poliedrico e non lasciarsi trovare mai impreparato, in funzione della domanda deve sapersi adattare per non restare indietro con i tempi e riformulare le sue “offerte”. Oggi più che mai ci sono infinite possibilità di fare business nel nostro settore.

 

Ringrazio tantissimo Nando per la sua disponibilità e questo corso non è da perdere assolutamente cari freelance, poi non dite che non vi avevamo avvisati.

Pin It
 
Guida Seo

iStockphoto
Google plus
Proudly powered by WordPress.

Our Google+ page