Blog sul Webmarketing e Seo


16
Mag

Myprofy

Come sapete il venerdì su Seomagazine cerchiamo di dare spazio alle startup.

Oggi parliamo con il Fondatore di myprofy, scambiamo due parole con Alexander Jovanovic, che è appunto il fondatore di questa startup, vediamo di cosa si occupa questa startup





Ciao Alexander, cos’è myprofy? Di cosa si occupa?

Ciao grazie per lo spazio, iniziamo con il dire che  Myprofy è praticamente booking.com dei servizi locali, la piattaforma online per trovare, confrontare e prenotare servizi di qualità.

L’ottica è diversa e opposta rispetto ai siti di couponing: non offriamo un servizio al prezzo più basso possibile (magari a discapito della qualità o con vincoli temporali), ma ci poniamo come punto di incontro tra utenti e venditori, offrendo la possibilità di scegliere e trovare in un’unica piattaforma una selezione di servizi locali e di professionisti cercandoli per categorie, temi, prezzo ecc.

Gli acquirenti possono prenotare online e lasciare un giudizio per aiutare la community nelle scelte. Vogliamo diventare un punto di riferimento nella scelta e nella prenotazione online di servizi di tutti i giorni.

I venditori (professionisti e attività locali) ottengono una vetrina online per offrire i propri servizi e trovare nuovi clienti in modo veloce e facile.

A chi si rivolge il tuo servizio ?

Il nostro target principale al momento, sono principalmente donne dai 25 ai 40 anni, che cercano servizi di bellezza, benessere, corsi e SPA.

Abbiamo deciso di partire offrendo queste categorie di servizi, benessere e tempo libero, con l’obiettivo di offrire la possibilità ai nostri utenti di trovare in modo facile e veloce il miglior rapporto qualità/prezzo e il professionista che più si addice alle loro esigenze.

Ci parli del tuo Team?

Ho fondato il portale con Giorgio Sidari, Developer di lunga esperienza che ha lavorato in multinazionali della telecomunicazione e ad altri importanti progetti.

Io sono invece laureato in economia e arrivo dal settore della green economy e delle energie rinnovabili.

Ci avvaliamo di collaboratori in vari ambiti, che arricchisono il progetto, ciascuno con il proprio background.

myprofy

Cos’hai di diverso/in piu rispetto ai concorrenti?

Rispetto ai grandi brand che propongono l’acquisto di servizi online, abbiamo l’opzione Paga Dopo: non richiediamo nessuna carta di credito per l’acquisto (scegliete online e prenotate in un clic, invece di perdere tempo a fare tante telefonate), vogliamo proporre servizi di alta qualità e non puntiamo ad avere prezzi promozionali a tempo.

L’obiettivo è concentrare l’offerta di svariati servizi in un portale unico, per semplificare le ricerche e le prenotazioni da parte dei potenziali clienti.

State usando strumenti di marketing per farvi conoscere?

Stiamo testando le attività “classiche” di web marketing – SEM, SMM (Facebook Ads).

Inoltre, di recente abbiamo lanciato il blog di myprofy, considerando il content marketing sempre più importante per dare credibilità al nostro prodotto e brand.

Se ricevessi un finanziamento, li useresti per implementare servizi, in spese marketing/pubblicità o per altro?

I futuri investimenti saranno principalmente dedicati allo sviluppo commerciale per attrarre sempre più venditori e poter avere una offerta ampia, sempre più utile e importante per i nostri utenti.

Ringraziamo Alexander Jovanovic per la sua disponibilità e gli auguriamo un grandissimo in bocca al lupo con la sua startup

Pin It
 
Guida Seo

iStockphoto
Google plus
Proudly powered by WordPress.

Our Google+ page